PROVA 1 MESE DI YOME A € 4,90

21 GIORNI PER UNA NUOVA ABITUDINE

21 GIORNI PER UNA NUOVA ABITUDINE
Avatar author
Martina Rando

del 05/01/2023

Anche quest’anno è arrivato gennaio e insieme a lui tutte le liste dei buoni propositi. Quale migliore momento per costruire una routine a prova di cali di motivazione? Cominciare a fare yoga, riprendere l’allenamento, curare l’alimentazione, sono tutti temi che tornano fortissimi. 

Il mondo si divide in chi ama le liste, settare goals su goals, ripartire “a palla” e chi invece sente la pressione dei buoni propositi, si scoraggia solo a sentirne parlare, e non vede l’ora che passi tutto questo hype.

Non c’è un versione giusta e una sbagliata, l’inizio di un nuovo anno, di un nuovo mese o di una nuova settimana non sono un periodo migliore di un altro per dedicarsi a se stessi o cominciare a lavorare sulle buone abitudini, ma sicuramente possono ispirarci a farlo se è quello che vogliamo. 

Si parla tanto di buone abitudini, di routine salutare, ma cosa vuol dire? Esiste una ricetta che vada bene per tutti? Siamo tutti individui unici, sicuramente ciò che ci fa stare bene dentro e fuori è diverso per ognuno di noi, ma avere una vita attiva, curare il proprio benessere mentale, nutrirsi bene e dedicarsi del tempo in generale non ha mai fatto male a nessuno, che dite?

Personalmente sono una delle poche fan del lunedì, è il mio giorno preferito della settimana, adoro i nuovi inizi e la possibilità di avere un foglio pulito su cui ricominciare a scrivere una nuova storia. Ecco, ve l’ho detto! Quindi gennaio ovviamente è uno dei miei mesi preferiti dell’anno.

Lo sapevi che per stabilire una nuova abitudine, bastano 21 giorni? Si proprio così, solo 3 settimane, e poi rimane lì con noi, parte della nostra routine. 

Certo è più facile a dirsi che a farsi, altrimenti saremmo tutti campioni e non so voi, ma io campionessa, veramente di poche cose (a burraco me la cavo poco male ma credo non conti). 

Le tre settimane che conducono all’acquisizione di una nuova abitudine si dividono in tre momenti: 

  • l’inizio, anche detto il momento dell’hype, dove la motivazione è al suo massimo. Siamo carichi a palla. 
  • la salita, l’ultimo pezzo di fatica, il momento più difficile. Quando la motivazione comincia a scemare e continuare ad andare avanti risulta difficilissimo. Qui i veri fuffa guru vi direbbero “quando il gioco si fa dura è lì che i duri cominciano a giocare. Digrigna i denti e vai avanti”. Io lascerò il drama da parte e vi dirò che sì, è difficile, noi speriamo che ce la facciamo. 
  • la chiusura del cerchio, quando si portano i risultati a casa. Quando finalmente senza accorgercene raccogliamo i frutti del nostro lavoro e tutto diventa facile e automatico, Parte della nostra routine. 

La vera domanda quindi è come si affronta la salita? Come si arriva alla parte in discesa?

Beh, potete stringere i denti o seguire questi consigli: 

  • Scegli poche nuove abitudini per volta, e che siano realistiche. Pro tips: affiancale ad abitudini già consolidate. Per esempio se vuoi cominciare a meditare, fallo subito dopo qualcosa che fai regolarmente ogni giorno, per esempio colazione, lavarti i denti, portare fuori il cane. 
  • Condividi il disagio. Coinvolgi un amico, unisciti ad una community (hi Yomers!). Mal comune mezzo gaudio no? 
  • Se vuoi cominciare una nuova attività, per esempio yoga, o riprendere ad allenarti, segui un percorso, fatti guidare, invece che fare tutto da solo. Aiuta tantissimo a tenere alta la motivazione e a non sentirti smarrito. 

Questo gennaio su Yome abbiamo preparato due attività proprio per aiutare tutte le persone a ripartire con il piede giusto, con il giusto ritmo, in maniera equilibrata, per settare le basi di buone abitudini durature. 

Un percorso di yoga (From Zero to Hero) e una challenge di fitness (Level Up Your Life) per accompagnarti passo passo nel raggiungimento dei tuoi obiettivi e due gruppi Telegram per trovare compagni di avventura e di sventura, per condividere consigli e motivarci a vicenda.

Ecco adesso ti ho dato i miei migliori consigli per una partenza al top, spero di vederti tra i nostri, io ho scelto di fare il percorso yoga, sono stata un po’ ferma per un infortunio, quindi riprendere insieme sarà il modo migliore.

Che siate carichi al massimo o già scazzati in partenza un po’ di kindred spirits li troviamo tutti. 

Ah, quasi dimenticavo, buon anno, che sia uno pieno di buone abitudini e anche qualche cattiva, che l’equilibrio fa solo bene. 

Cin!

Martina

PS. Se l’argomento ti incuriosisce, io, Claudia e Martina abbiamo anche scritto un libro a riguardo “Yome. 28 giorni di benessere a casa tua”. Trovi tutte le info qui.

Entra in Yome, scopri la dimensione del tuo benessere.
+20 NUOVE LEZIONI & LIVE A SETTIMANA

Entra in Yome, scopri la dimensione del tuo benessere.

Qualunque sia il tuo obiettivo, siamo qui per raggiungerlo insieme. Accedi a centinaia di lezioni, h24 e senza limiti.

Entra ora in yome

Iscriviti alla nostra newsletter!

Aggiornamenti sul benessere direttamente nella tua inbox. Nessuno spam, solo ottime news per passare del tempo di qualità.